5.9.12 – Tra Moradabad e New Delhi

by Armando posted 19 settembre 2012 category India

5.9.12- Tra  Moradabad e New Delhi –  km percorsi 19897

Il pensiero felice di questa giornata è la colazione, la classica mega colazione in hotel stile occidentale fatta di toast, marmellata, cornetti, caffè, cappuccino e chi più ne ha più ne metta…un bel pieno di energia positiva sia per l’organismo che per la mente. Belli carichi partiamo alla volta di New Delhi e iniziamo a ragionare sulla perdita d’olio dal mozzo della ruota posteriore sinistra, decidiamo di fermarci ad un distributore per fare un controllo più approfondito e capire la causa del problema.

Chiediamo gentilmente il permesso al padrone per poterci mettere all’ombra di un albero e ce lo concede con estrema gentilezza.

Alziamo le ruote una ad una con il cric e scopriamo che appunto il cuscinetto della ruota posteriore sinistra è danneggiato, la ruota ha un gioco evidente e continuare in queste condizioni vuol dire arrivare da li a poco ad avere una ruota perfettamente bloccata o addirittura staccata.

Sapevamo che era una cosa che poteva succedere e tra i vari ricambi che avevamo preventivato di portarci dietro c’era appunto anche uno di questi cuscinetti.

Un paio di ore per sostituirlo e l’auto è di nuovo operativa. Con il solito stile di guida indiano continuiamo a fare strada fino a raggiungere New Delhi. La periferia è grande ma non si dimostra molto diversa dalle altre città che abbiamo incontrato, come solito sporcizia, immondizia, fango e disordine…sulla sinistra scorgiamo una sorta di enorme fogna a cielo aperto popolata di  negozi e persone e la cosa simpatica, ironica, che suona quasi come una presa in giro è che è un deposito di tubi fognari larghi un paio di metri. Era chiaro l’intento di qualche tempo fa di confinare la fognatura in un canale sotterraneo, ma per chissà quale motivo è una delle tante opere iniziate e mai portate a termine che si possono trovare in questa zona dell’India.

Addirittura in uno di questi tubi a qualcuno è venuta l’idea di aprirvi un negozio…ogni altro commento è superfluo.

Ora che siamo acheter du cialis en ligne arrivati in città è tardo pomeriggio e decidiamo di andare a cena presso l’Hard Rock cafè, ma prima vogliamo tentare di trovare altri cuscinetti ruota di ricambio presso il rivenditore Land Rover di New Delhi.

Conosciamo la via ma non il numero civico, quindi la percorriamo tutta fino a quando non lo individuiamo…ovviamente dove può stare se non dall’altro lato della strada??? Fare inversione in auto richiede almeno mezz’ora nella migliore delle ipotesi e siamo già oltre l’orario di chiusura del negozio…quindi frenata improvvisa, Andrea e Giulio scendono in volata attraversando la strada e saltano giù da un muretto, raggiungono il concessionario e trovano dei tipi molto simpatici e disponibili, ancor di più quando gli spiegano del viaggio e di che cosa hanno bisogno.

Purtroppo il Defender è quasi sconosciuto e tanto meno venduto da queste parti…quindi il ricambio non lo troviamo. Poco male, la macchina è in ordine e funzionante e noi abbiamo provato tutto il possibile, è ora di rilassarci a cena per poi ripartire in nottata verso la frontiera Pakistana

Comments are closed.

Top